8 Propositi che dovresti porti per il 2015

5 Gennaio 2015

8 propositi per il 2015

Primo lunedì del 2015.

Ogni inizio anno è sempre un buon motivo per guardare a ciò che hai fatto e a ciò che puoi ancora fare. È tempo di idee, di iniziative, di scelte.

Di propositi e progetti.

È vero, cambiano da persona a persona. Da lavoro a lavoro.

Io però voglio lasciarti alcuni consigli che ritengo validi in ogni caso. Iniziamo?

1) (Ri) Organizzare meglio il tuo lavoro

Non importa quanta esperienza tu abbia alle spalle.

Certo, se svolgi il tuo lavoro da 15 anni avrai probabilmente imparato qualcosa di più rispetto a chi ha appena iniziato.

Non peccare però di presunzione: dovresti però sempre chiederti se c’è qualcosa che puoi rivedere, qualcosa da sistemare. Se esiste la possibilità di organizzare meglio il tuo lavoro.

Nessuno stravolgimento, certo. Ma è la somma di tanti piccoli dettagli a fare la differenza.

Per esempio…puoi automatizzare alcuni processi che hai sempre fatto manualmente senza perderne in termini di qualità?

Risparmiare il tuo tempo vuol dire anche risparmiare denaro: puoi reinvestire gli spazi che hai saputo ritagliarti in nuove attività e progetti.

2) Aumentare le visite al tuo sito e/o blog

Banale? Forse. Importante? Sicuro.

Aumentare le visite è uno di quei propositi che non muore mai. Non credo nemmeno di doverti spiegare perché: se usi il tuo sito come strumento di vendita e personal branding vuoi esporti sempre a più possibili acquirenti nel tempo.

Solo un appunto. Ciò che ti interessa sono le visite reali, quelle che per te hanno uno scopo.

Niente articoli fuffa o pagine inutili create solo per intercettare visitatori. Meglio 10 ospiti interessati a ciò che proponi che 100 di passaggio, no?

3) Aumentare like e follow sui social

Un po’ tutto quello che ho appena scritto a proposito del tuo sito o del tuo blog.

Far crescere il numero di like e follow a pagine e profili social deve essere un obiettivo. Ma anche in questo caso, devi farlo con un certo criterio.

Non devi guardare ai mi piace e alle connessioni social per pura vanità e orgoglio del numerino che cresce. Devi osservarli come un parametro identificativo del tuo seguito sui social network, un grande strumento in più per aumentare le tue relazioni e mettere in mostra ciò che sei e che fai.

Te lo chiedo ancora una volta: meglio 10 mi piace interessati o 100 “in amicizia”?

4) Trasformare visite e like in conversioni

Siamo dunque d’accordo: guardare a visite o like senza uno scopo reale serve a poco.

Certo, se sei davvero agli inizi o hai appena aperto un blog forse non puoi ancora andare oltre.

Ma in tutti gli altri casi dovrai sempre aver chiaro che l’obiettivo finale è la conversione.

Sai cosa si intende con “conversione” quando parliamo di web marketing? Nient’altro che l’azione che desideri che l’utente svolga sulle tue pagine. Può essere l’iscrizione alla newsletter, una richiesta di contatto, l’acquisto di un prodotto.

Ora, cosa vuoi che i lettori facciano quando aprono il tuo sito e i tuoi articoli? Devi deciderlo e lavorare per far sì che accada.

Allora sì che aumentare visite e mi piace avrà avuto un significato importante.

5) Far crescere le relazioni

Cavolo, viviamo nel 2015! Sai quante opportunità hai a tua disposizione?

Blog, sito, mail, telefono. E i social, ovviamente.

Sfrutta – sul serio – la potenza dei social per aumentare le tue relazioni, sia in termini quantitativi che qualitativi.

Più relazioni e relazioni più forti insomma. Non con tutti certo. Ma sai quanta gente veramente in gamba c’è lì fuori?

6) Iniziare a collaborare

Molti cadono nell’errore più semplice. Si chiudono a guscio.

Un po’ per paura di condividere le proprie conoscenze (stai divulgando un segreto di stato?) e un po’ per vanità, per non voler condividere il merito di qualcosa.

Beh, te lo dico chiaro: oggi se non collabori non vai da nessuna parte.

Certo, se hai talento probabilmente ottieni comunque risultati. Ma comunque limitati rispetto a ciò che invece potresti raggiungere aprendoti al mondo.

Collabora, scambia, conversa, impara.

7) Porti degli obiettivi intermedi

Alcuni li ho già citati.

I mi piace, i follow. Ma anche l’iscrizione alla newsletter o una richiesta di informazioni via mail. Sono tutti obiettivi (intermedi) che ti poni per raggiungere l’obiettivo (finale) di vendita del tuo servizio o del tuo prodotto.

Se vuoi sperare di ottenere qualcosa devi fissare dei paletti fondamentali dai quali passare per arrivare alla meta.

Devi vederla un po’ in maniera matematica: A (vendita) = B + C + D. Preoccupati quindi di far funzionare alla grande B, C e D. A arriverà come conseguenza.

E poi potrai rivedere e ottimizzare ognuno di questi singoli processi intermedi.

8) Porti obiettivi nuovi

Ok, ciò che veramente ti interessa principalmente è far crescere i numeri e aumentare le vendite di ciò che offri. Tutto giusto.

Perché però non valuti anche la possibilità di qualcosa di nuovo, qualcosa da affiancare?

Vuoi aprire un nuovo blog? Vuoi scrivere un ebook o un libro? Vuoi creare un nuovo canale su Youtube? Vuoi iniziare un nuovo progetto?

La scelta è tua. Ma il mio consiglio è semplice: tenta. Nuovi stimoli, nuove idee, nuove possibilità.

È questo che ci fa lavorare alla grande…non credi?


E poi ce ne sono tanti altri di propositi. Alcuni più personali, altri meno. Alcuni semplici da raggiungere, altri che sembrano così lontani.

L’importante è avere sempre qualcosa da raggiungere, qualcosa a cui puntare. Qualcosa da ottenere.

In ogni caso, ovviamente, a prescindere da quali siano i tuoi propositi per il 2015, non posso non concludere un articolo pubblicato in questo primo lunedì dell’anno che in un maniera: ancora una volta, buon 2015.

Condivisioni
L’autore

Daniele Carollo

Ciao! Mi occupo di content marketing: strategia e creazione di contenuti per il web, SEO e Wordpress. Nel mezzo, una vagonata di caffè.

SEO per Wordpress: guida completa a Yoast SEO

Wordpress SEO by Yoast

Vuoi ottimizzare il tuo sito o blog in maniera facile?

Ho scritto una guida al plugin Wordpress SEO by Yoast che ti aiuta a impostarlo e sfruttarlo al 100%. Dai un'occhiata:

Ehi! Vuoi ricevere tutte le novità e contenuti esclusivi?

Wordpress SEO by Yoast

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti alla newsletter di Seocial: